E-REPAIR Soluzioni di continuità produttiva commerciale@e-repair.it · Chiamaci
Seguici su:

Codice Etico

Questo codice etico esprime gli impegni e le responsabilità etiche nella conduzione degli affari e delle attività assunti dai collaboratori del “E-Repair S.r.l.”, in forma abbreviata “E-Repair, nel rispetto dei legittimi interessi degli associati, dei collaboratori, dei clienti, dei partner e delle collettività nei territori in cui E-Repair è presente con le proprie attività.

Il riferimento al termine E-Repair nel contesto del presente atto va inteso come riferito all’ente nel suo complesso, come soggetto di imputazione di diritti, doveri e responsabilità ai sensi della normativa in materia (D.Lgs.n.231/01) che attua tutto ciò attraverso gli organi, le strutture organizzative ed ogni singolo soggetto, per quanto di competenza.
1.0 MISSIONE DI E-REPAIR
1.1 COS’E’ IL CODICE ETICO
Questo Codice etico (il “Codice”) riassume i principi di comportamento che amministratori, direttori, dirigenti, dipendenti e collaboratori a qualsiasi titolo, nonché i fornitori di E-Repair devono rispettare nel condurre le attività di impresa, nell’eseguire le prestazioni di lavoro e, in generale, nei rapporti interni ed esterni ad E-Repair stessa. Esso non ha pretese di esaustività.

1.2 VISIONE ETICA
E-Repair rispetta le aspettative legittime dei propri stakeholder, ovvero quei soggetti (intesi nel senso di individui, gruppi, organizzazioni) che hanno con l’azienda relazioni significative e i cui interessi sono a vario titolo coinvolti nell’attività di E-Repair, in modo coerente con la propria missione. In particolare, sono stakeholder in primo luogo i dipendenti, i collaboratori interni ed esterni, i clienti, i fornitori e i consulenti. In senso allargato, sono inoltre stakeholder tutti quei singoli o gruppi, nonché le organizzazioni e istituzioni che li rappresentano, i cui interessi sono influenzati dagli effetti diretti e indiretti delle attività di E-Repair per le relazioni di scambio che intrattengono con essa o perché ne sono significativamente influenzati.
Sono dunque stakeholder di E-Repair:
  • dipendenti e collaboratori
  • clienti
  • fornitori
  • pubbliche amministrazioni
  • ambiente
  • collettività
  • organizzazioni sindacali
  • altre istituzioni
E-Repair aspira a mantenere e sviluppare il rapporto di fiducia con i suoi stakeholder, e cerca di proseguire la propria missione ricercando il contemperamento degli interessi coinvolti. Questo codice è improntato dunque a un ideale di cooperazione in vista di un reciproco vantaggio delle parti coinvolte.

1.3 AMBITO DI APPLICAZIONE DEL CODICE
Destinatari del codice etico sono tutti i dipendenti, senza alcuna eccezione, e tutti coloro che, direttamente o indirettamente, stabilmente o temporaneamente, instaurano rapporti o relazioni con E-Repair ed operano per perseguirne gli obiettivi. Il codice etico deve essere rispettato da tutte le parti coinvolte negli atti giuridici stipulati dal E-Repair per lo svolgimento della propria attività. Il codice etico ha validità sia in Italia che, eventualmente, all’estero. I dipendenti ed i collaboratori di E-Repair hanno l’obbligo di conoscere le norme, astenersi da comportamenti contrari ad esse, rivolgersi al superiore o all’Organismo di Vigilanza preposto per chiarimenti o denunce, collaborare con le strutture deputate a verificare le violazioni e non nascondere alle controparti l’esistenza di un Codice. In ogni rapporto d’affari, tutte le controparti devono essere informate dell’esistenza di norme di comportamento e devono rispettarle, pena le conseguenze stabilite dal contratto. L’osservanza delle norme del Codice è parte essenziale delle obbligazioni contrattuali di tutti i dipendenti ai sensi dell’art. 2104 del Codice Civile 1. In particolare, il management è tenuto ad osservare il Codice nel proporre e realizzare i progetti, le azioni e gli investimenti dell’azienda e i componenti del Consiglio di Amministrazione, nel fissare gli obiettivi dell’Azienda, devono ispirarsi ai principi del Codice. Coloro che occupano posizioni di responsabilità in E-Repair (i soggetti apicali) sono infatti tenuti ad essere d’esempio per i propri dipendenti e collaboratori, ad indirizzarli all’osservanza del Codice e a selezionare con cura dipendenti e collaboratori che garantiscano massimo impegno nel rispetto delle norme. Devono inoltre riferire all’Organismo preposto tutte le informazioni utili circa eventuali carenze nei controlli, comportamenti sospetti, etc., e modificare i sistemi di controllo della propria funzione su indicazione dell’Organismo di Vigilanza.

1.4 APLICAZIONE E DIFFUSIONE DEL CODICE ETICO
E-Repair si impegna a favorire la conoscenza del codice etico e a far rispettare le norme di comportamento in esso contenute. E’ compito dell’Organismo di Vigilanza monitorare il funzionamento, l’attuazione e l’osservanza del codice etico, curare il suo aggiornamento, così come previsto nella normativa di riferimento (D.Lgs. n. 231/01). Al fine di garantire la conoscenza ed il rispetto del codice e delle norme di comportamento in esso esplicitate, E-Repair sviluppa apposite clausole contrattuali sia per le parti coinvolte negli atti giuridici che per gli interlocutori con i quali E-Repair intrattiene rapporti di affari. E-Repair si impegna a favorire una cultura aziendale caratterizzata dalla consapevolezza di controlli esistenti e dalla mentalità orientata all’esercizio del controllo. Si impegna, inoltre, ad approfondire e aggiornare il codice etico al fine di adeguarlo all'evoluzione della sensibilità civile e delle normative di rilevanza per il codice etico stesso.

SCELTA GREEN

Smaltisci il prodotto usato o guasto sostituendolo con un rigenerato funzionante e testato. Oltre ad aiutare l'ambiente, grazie all'Economia Circolare, E-Repair ti riconoscerà il valore residuo del prodotto, risparmiando sull'acquisto del prodotto rigenerato.